Desideravo da tempo perfezionarmi nella tecnica del macramè nel settore specifico dell’incastonature delle pietre.

Dopo vari esperimenti con ciondoli in plastica riciclata che ho fatto lo scorso anno e che hanno riscosso un discreto successo visto l’originalita’ di ogni pezzo, sono passata ad incastonare le pietre di ossidiana come potete vedere in questo bracciale.

Oggi, mi dedico con passione ed entusiasmo ad incastonare con i nodi del macramè questi splendidi medaglioni in ceramica dipinta a mano di cui ho parlato qui.

L’entusiasmo mi è stato trasmesso sicuramente dalle persone che ho conosciuto  in occasione della fiera Creattiva di Bergamo. Ho riscontrato un attenzione, una curiosità e voglia d’imparare nuove tecniche che mi ha sorpresa inizialmente e travolta successivamente.

Quando inizio a spiegare i nodi base del macramè dico sempre che una volta imparati, se si ha passione e pazienza si riuscirà a creare un disegno interamente dalla propria fantasia.

Mi  è accaduto personalmente ieri sera quando dopo aver tagliato 20 fili da mt.2,20 ciascuno, seduta davanti al cuscinone dove (quando sono a casa) fisso i fili con gli spilli, ho cominciato senza seguire nessun disegno o schema a creare disegni geometrici intorno al medaglione. Prima da un lato poi dall’altro cercando di non sbagliare……e quando si sbaglia? Ci si arma di doppia pazienza e piano piano si scolgono i nodi, guai a tralasciare anche piccoli errori!!!! Finiremo per pentircene quando sara’ troppo tardi. Detto questo  vi rinnovo l’appuntamento alla prossima fiera Passatempi e passioni di Forli del 24 25 26 ottobre in cui terrò proprio un corso per imparare a fare tutto ciò. Cliccate qui per i dettagli

Collana con medaglione in ceramica dipinta a mano incastonato a macramè

Annunci